iscriviti: Articoli | Commenti


8 Rigenerazione, il film di Riccardo Cannone su Castel del Monte

0 commenti

8 Rigenerazione - Locandina


8 Rigenerazione – la locandina del film

[update 9.10.12] Grande successo ieri alla proiezione del film, con una partecipazione di pubblico al di là delle più rosee aspettative, come testimonia lo status del regista Cannone sulla bacheca dell’evento Facebook:

Notte. Un ventenne in forte stato confusionale nella stazione ferroviaria di Mestre sale su un treno senza conoscere la destinazione. Appartatosi in uno scompartimento vuoto il ventenne cade in un sonno profondo per dimenticare gli avvenimenti drammatici appena accaduti. Il treno parte per la Puglia. Il ventenne scende all’alba in una stazione sconosciuta e , calamitato da una immagine fotografica del Castel del Monte, decide di andare sulla Murgia in cerca di quiete, silenzio e pace. Inizia il suo vero viaggio. La nuova notte riaccenderà la luce sulla tragedia del suo passato.

È la storia raccontata in 8 Rigenerazione, film del regista andriese Riccardo Cannone. Il film dura quaranta minuti (multiplo di 8), è stato girato e montato in pellicola 35 millimetri nel 1992; ha partecipato al Festival di Bellaria, al Festival Arcipelago di Roma, al Festival di Cinema Dams di Bologna. Produzione esecutiva della Vertigo Film (Procacci, Rosella, Piccioni, Grimaldi & C0.) Al film è collegato un documentario sulla storia urbanistica e artistico-architettonica della città di Andria girato nello stesso periodo (il primo film realizzato sull’argomento). Il documentario è intitolato “Andria Città Europea” (con riferimento alla forma urbana della città, tipica del nostro continente), ed è stato girato e montato in pellicola 16 millimetri. Il documentario si avvale degli studi commissionati per l’occasione ad alcuni studiosi andriesi su temi inerenti la storia della città e del Castello

In questo video Riccardo Cannone parla di “8 Rigenerazione” al Castel del Monte, in occasione della sua partecipazione alle “Guida emotive” di Michele Sinisi (Videomaker Antonio Cristiani):

Racconta inoltre il regista:

Per quello che riguarda aspetti più estetici e formali, posso dire questo: 8 Rigenerazione è un film che ho ideato e preparato nel 1991, girato nel 1992. In quell’epoca mi sono sentito pronto per confrontarmi per la prima volta da regista con la sala cinematografica. Per il film ho chiamato a collaborare professionisti del cinema provenienti da Roma, Venezia e Bologna, in sinergia con talenti creativi pugliesi. L’idea nasce nella capitale, ricercando le “radici” del mio sentire artistico. La percezione del paesaggio al Castel del Monte come “Immenso” è tra le più poderose radici di questo sentire. Se mi si permette ancora un un po’ più d’enfasi, 8 Rigenerazione germoglia poeticamente dalla consapevolezza scientifica del valore simbolico che il numero otto ha avuto nelle culture di varie regioni del globo.

L’obiettivo che hanno avuto tutti i collaboratori al film è stato di perseguire Bellezza ed Emozione. Per questo fin da subito è stato deciso di girare in pellicola 35 millimetri, la pellicola che si proietta nelle sale, perché solo con un supporto fotografico ad alta definizione poteva essere catturata la preziosa luce invernale delle giornate di febbraio su al Castello. Le mattine di Febbraio sono spazzate dal vento tagliente, gelido, e volevo trasmettere pari pari questa luce preziosa allo spettatore nel silenzio accogliente e oscuro di un cinema . Non voglio svelarti nulla, ma è proprio tutta questa bellezza che causa lo shock esistenziale nel protagonista del film.

In occasione del ventennale del film, l’associazione culturale Carsica organizza una proiezione e un incontro con Riccardo Cannone, presso la Multisala Roma – via Flavio Giugno, 6 – Andria – ore 21.30

Redazione CasteldelMonte.net


Trackbacks/Pingbacks

  1. 8 Rigenerazione, il film - Castel del Monte | Puglia | Sito UNESCO | Castel del Monte | Puglia | Sito UNESCO - [...] film “8 Rigenerazione”, di cui avevamo già scritto in precedenza, è stato recentemente pubblicato su YouTube. L’autore e regista …

Lascia un Commento