iscriviti: Articoli | Commenti


Marco Brando – Lo strano caso di Federico II di Svevia

2 commenti

Un libro storico, in buona sostanza, nel quale si cerca di riancorare ai fatti realmente accaduti una figura profondamente mitizzata sia nel bene che nel male. È interessante osservare come ognuno cerchi di plasmare la storia a proprio piacimento. Federico avversato nel Nord Italia perché ghibellino, con una concezione centralistica dello Stato, e quindi opposta alle istanze federaliste e autonomiste attualmente lì molto diffuse. Federico, un tedesco d’Italia, simbolo quindi della alleanza italo-tedesca dei primi anni del novecento e addirittura idolo degli storici del ventennio. Federico che colma il vuoto di riferimenti della Puglia, dove, grazie soprattutto a Castel del Monte, innegabilmente interessante e suggestivo, è praticamente un mito. Vicende che si intrecciano, quindi. Eventi storici piegati alle esigenze contemporanee, esaltati o nascosti a seconda della convenienza.

Resta in ogni caso, comunque, la figura di un personaggio rilevante, soprattutto per il Sud Italia, amante della cultura (l’Università Statale di Napoli è intitolata a lui), e pur tra varie contraddizioni, fautore dell’incontro tra civiltà anche diverse tra loro. Insomma, forse non fu stupor mundi, come da qualche parte si tende a mostrarlo, ma ebbe comunque delle idee progressiste per il tempo in cui visse, dando ad alcune di esse reale concretezza.

Fonte: francescozoino.it

 

 


  1. Grazie !

Lascia un Commento